News da Bukavu

«Grazie di tutto quello che state facendo per venire incontro ai bisogni dei nostri bambini che soffrono».

Con queste parole Suor Elena Albarracin apre il suo messaggio vocale dall’Argentina, sua terra natale, dove si è recata per un breve periodo di riposo e di ritiro spirituale.

 

Suor Elena è sempre in contatto con il Centro Nutrizionale e con Bukavu, dove, in questi giorni, è scoppiata un’epidemia di influenza che non ha fermato le consorelle di suor Elena, Suor Annuarite e suor Monica, nonostante qualche linea di febbre.

 

La situazione del latte, racconta ancora la missionaria, non è migliorata, L’UNICEF non ha ripreso forniture regolari e il Centro continua ad acquistare un prodotto dal Belgio, di buona qualità, a cui però vanno aggiunti vitamine e zuccheri.

 

Molto aiuto è venuto dai prodotti inviati via container da una scuola di Torre Annunziata: una pappa che ha permesso, per ora di tenere sotto controllo le più gravi situazioni di malnutrizione.

 

In questi giorni preoccupano alcune infiltrazioni di acqua nella struttura del Centro Nutrizionale: verificato che la causa è un cedimento del terreno, il direttore dell’ospedale ha promesso di intervenire, occupandosi, insieme con il Centro, anche degli altri reparti minacciati dallo stesso problema.

 

La situazione politica del paese, continua la missionaria, è in questi giorni piuttosto allarmante. La tensione sale, soprattutto intorno al tema delle elezioni. Si succedono giorni di coprifuoco in un clima di guerra civile che sembra allontanare molto una reale speranza di pace.

 

Suor Elena ha infine augurato a tutti i soci un santo e sereno Natale, invitandoci a pregare, perché anche a Bukavu possa nascere una nuova era di pace.

3 dicembre 2017

EDV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *