il Congo, il terrorismo e l’ambasciata USA

L’amansciata USA a Kinshasa

Anche la Repubblica Democratica del Congo, che fino ad ora non sembrava minacciata, potrebbe essere ora sotto minaccia di terrorismo.

Alcune informative dell’intelligence americana hanno confermato minaccie contro gli USA in Congo, in particolare nella capitale Kishasa.

Nonostante non siano stati diffusi ulteriori dettagli, e non risultino cellule terroristiche attive in Congo, ieri e oggi (lunedì 26 e martedì 27 novembre) l’ambasciata USA è stata chiusa al pubblico.

Le autorità americane hanno invitato i cittadini USA in Congo a mantenere un “basso profilo”

Nel paese, la situazione politica rimane comunque tesa. I continui ritardi nello svolgimento dele elezioni politiche, fissate ormai per il 23 dicembre, hanno generato nei mesi scorsi scontri e proteste, con dozzine di morti.

 

EDV

27 novembre 2018

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *