L’incontro dei soci di Bukavu a Fortunago

Un raduno nel segno della fraternità, per i soci di S.O.S. Ospedale Bukavu a Fortunago, come ogni anno, ad inizio giugno, presso la Chiesa dedicata a S. Maria e S. Giorgio. “La preghiera che diventa strumento dell’agire” è stato il tema di quest’anno, con la meditazione guidata da Suor Azia Cairano e con il contributo del coro Magnificat. “Suor Azia, …

Il Premio Nobel Denis Mukwege racconta l’inferno del Congo

Giovedì mattina 23 maggio, al Giardino dei Giusti, a Milano, il dittor Denis Mukwege, Premio Nobel 2018 per la Pace, invitato da lla ONLUS “Gariwo, la foresta dei Giusti”, ha incontrato la città di Milano e ha salutato i presenti con parole molto lusinghiere. “Vedere così tanti bambini e giovani interessati a ciò che avviene nella Repubblica Democratica del Congo, mi …

La preghiera: strumento dell’agire umano

L’azione missionaria è, o appare essere, sempre piuttosto indirizzata al fare, al compiere azioni per il bene del prossimo, in terre lontane o nelle nostre città. Essere missionari, forse un po’ troppo semplicisticamente, appare come una scelta di vita vissuta in un continuo susseguirsi di azioni, animata dal continuo sforzo di risuovere la quatodiana difficoltà della sopravvivenza. Tutto ciò è assolutamente …

I primi passi del nuovo presidente del Congo

Mercoledì scorso, il neo eletto presidente Tshisekedi ha concesso la grazia a 700 prigionieri politici incarcerati sotto il suo predecessore Kabila. Unanimi sono giunti i commenti positivi a questa scelta. In particolare Sarah Jackson, referente per l’Africa dell’Est di Amnesty International ha definito questo “il primo passo di una politica di rispetto dei diritti umani. Molto deve ancora essere fatto. …

Il nuovo governo in Congo: prove generali di accordi e trattative

È ormai certo che il partito dell’ex presidente Kabila si appresti a indicare il nome del primo ministro del primo governato da Felix Tshisekedi, all’indomani delle elezioni del 30 dicembre scorso. Mercoledì scorso è stata annunciata l’intenzione di dare vita a una vera e propria coalizione di governo tra i partiti di Kabila e di Tshisekedi, dando così sostanziale conferma …

L’Assemblea annuale dei soci

“Dobbiamo pensare all’uomo; non solo alla soddisfazione di bisogni materiali, ma ai bisogni profondi della persona, di coloro che aiutate in Africa e di coloro che qui ruotano intorno alla Associazione SOS Ospedale di Bukavu”. Con queste parole don Carluccio Rossetti, parroco di Santa Maria di Caravaggio in Pavia, da sempre amico e compagno di strada di SOS Bkavu, ha aperto …

Lo stato di ebola

Sembra accertato che dall’inizio dell’epidemia di Ebola, scoppiata nella seconda parte del 2018, i morti in Congo sia circa 500. Questo numero, che può apparire molto alto, in realtà non lo è, grazie alla massiccia opera di vaccinazioni che è stata condotta e che ha permesso di contenere l’epidemia nella regione del Nord Kivu, preservando soprattutto le grandi città. Rimane …

Le violazioni dei diritti umani in Congo

Sebbene con un anno di ritardo, in questi giorni la polizia congolese nella capitale Kinshasa è stata accusata di aver picchiato, torturato e infine ucciso 27 civili prigionieri perché accusati di far parte di bande terroristiche. La notizia arriva dall’Osservatorio per i diritti umani (HRV) di stanza nel paese, che ha fatto indagini, raccogliendo le testimonianza (circa 80) di familiari, …

Dopo le elezioni

Una resistenza pacifica: queste sono le parole di Martin Fayulu, il candidato alle presdenziali del Congo, sconfitto da Felix Tshisekedi lo scorso mese di gennaio. Convinto della presenza di accordi sotterranei tra il vincitore e lo storico presidente – dittatore Joseph Kabila, Fayulu, invita i suoi sostenitori, chiamati a una manifestazione pubblica a Kinshasa, a non accettare passivamente il risultato: “Nulla può funzionare, …