La giornata elettorale in Congo

Sospetti di irregolarità, molte macchine per il voto elettronico non funzionanti, aperture in ritardo dei seggi per mancanza di corrente, nomi dei candidati sbagliati, presidenti di seggio sorpresi a votare più volte, voti per un candidato miracolosamente convertiti in voti per un rivale, lunghissime code e, a complicare il tutto, una pioggia torrenziale: così le elezioni in Congo hanno avuto …

Un’ intervista al Nobel per la pace Denis Mukwege

“Le elezioni presidenziali in Congo rischiano di condurre a conflitti sanguinosi, se sono si svolgono in modo libero, pacifico e corretto”. Così si è espresso lo scorso lunedì Denis Mukwege, durante la cerimonia per il conferimento del premio nobel per la pace 2018, vinto insieme con Nadia Murad, per il loro impegno a favore delle donne vittime di violenza sessuale …

il Congo, il terrorismo e l’ambasciata USA

Anche la Repubblica Democratica del Congo, che fino ad ora non sembrava minacciata, potrebbe essere ora sotto minaccia di terrorismo. Alcune informative dell’intelligence americana hanno confermato minaccie contro gli USA in Congo, in particolare nella capitale Kishasa. Nonostante non siano stati diffusi ulteriori dettagli, e non risultino cellule terroristiche attive in Congo, ieri e oggi (lunedì 26 e martedì 27 …

I mercatini di Natale di Bukavu: un’occasione da non perdere

In vista delle festività natalizie tornano i mercatini di S.O.S. Ospedale Bukavu:  è possibile aiutare i bimbi ricoverati presso il Centro nutrizionale S. Giuseppe di Bukavu, in Congo, costruito proprio con il denaro raccolto dai volontari della onlus pavese,  acquistando un oggetto o una stella di Natale. “In questo modo potremo offrire un dono natalizio ai nostri cari e un …

L’epidemia di Ebola destinata a durare ancora sei mesi

Martedì scorso, Peter Salama un esponente di rilievo dell’Organizzazione Mondiale della SAntià ha confermato che è molto difficile prevedere il definitivo spegnimento del focolaio di ebola che da mesi ormai sta devastando il Congo. Presumibilmente, direrà fino a metà del 2019. Ormai, dall’inizio della diffusione, il contagio ha raggiunto più di 300 persone nel nord Kivu e ne ha uccise …

Le elezioni in Congo e le nuove tecnologie

Le ormai prossime elezioni in Congo si preannunciano piuttosto impegnative. Non solo saranno le prime elezioni dal 2001, anno di insediamento dell’attuale premier Kabila, succeduto al padre, ma verranno gestite con tablet, in sostituzione delle più tradizionali schede e matite. Il vice premier e responsabile della sicurezza Henri Mova Sakanyi ha confermato che entro fine ottobre arriveranno tutti i tablet, con …

Politica ed economia in Congo

Mentre il presidente della Repubblica del Congo, Joseph Kabila, davanti alla platea delle Nazioni Unite promette un’elezione pacifica e credibile, calmando almeno in parte gli oppositori politici al suo regime, che dalla fine del 2016 chiedono di rispettare la Costiruzione e indire le nuove elezioni, nel paese si consuma una guerra economica, intorno alle sue ingetissime ricchezze minerarie. La Randgold …

Ebola ed economia in Congo

Se da un lato i vaccini messi in pratica paiono efficaci, alcuni nuovi casi di Ebola si manifestano a macchia di leopardo in Congo. Le ultime dichiarazioni del Ministero della Sanità congolese parlano di un nuovo caso accertato al confine con l’Uganda, paese fino a questo momento immune dal contagio. Le autorità uganedesi sono pronte a distribuire dosi di vaccino, …

Nuove regole per le estrazioni minerarie in Congo

Il ministro congolese per le attività minerarie Martin Kabwelulu ha dichiarato che Kabila nei prossimi giorni firmerà il decreto che definisce “strategico” il coblato e alcuni altri minerali la cui attività estrattiva è fiorentissima in Congo. Non è ancora chiaro quali minerali, oltre al cobalto, saranno inseriti nell’elenco degli strategici, ma è certo che questa modifica delle leggi in vigore scatenerà le …

La Corte Suprema congolese esclude definitivamente Bemba dalla corsa per la presidenza del paese

Lunedì scorso la Corte Suprema congolese ha definitivamente escluso dalla corsa per la presidenza Jean-Pierre Bemba, leader dell’opposizione al governo ora in carica, accusato di subornazione di testimone presso la Corte Internazionale di Giustizia. Bemba era indicato come uno dei puù probabili vincitori alla prossime elezioni di dicembre. La sua esclusione dalla competizione potrebbe scatenare la ribellione e la protesta …