Dopo le elezioni

Una resistenza pacifica: queste sono le parole di Martin Fayulu, il candidato alle presdenziali del Congo, sconfitto da Felix Tshisekedi lo scorso mese di gennaio. Convinto della presenza di accordi sotterranei tra il vincitore e lo storico presidente – dittatore Joseph Kabila, Fayulu, invita i suoi sostenitori, chiamati a una manifestazione pubblica a Kinshasa, a non accettare passivamente il risultato: “Nulla può funzionare, …

Elezioni in Congo: nuovo rinvio

Isidore Ndaywel, storico congolese di 74 anni, ha vissuto l’indipendeza dal Belgio, due colpi di stato e tre cambiamenti di nome del paese. Oggi chiede solo di vedere un nuovo giro di boa per il suo paese: un’elezione libera che segni un passaggio di potere democratico all’interno della Repubblica del Congo. Ndaywell, che vive nascosto dallo scorso anno, dopo aver appoggiato pubblicamente …

Un incendio rallenta la macchina elettorale congolese

Un incendio scoppiato nella notte tra martedì e mercoledì scorso in un deposito della capitale Kinshasa, ha distrutto migliaia di tablet per il voto online e altrettante urne, destinate alle elezioni del 23 dicembre prossimo.   La Commissione elettorale congolese, dopo aver confermato che le elezioni non subiranno ritardi, non si è sbilanciata su chi possa aver appiccato l’incendio, ma …