I primi passi del nuovo presidente del Congo

Mercoledì scorso, il neo eletto presidente Tshisekedi ha concesso la grazia a 700 prigionieri politici incarcerati sotto il suo predecessore Kabila. Unanimi sono giunti i commenti positivi a questa scelta. In particolare Sarah Jackson, referente per l’Africa dell’Est di Amnesty International ha definito questo “il primo passo di una politica di rispetto dei diritti umani. Molto deve ancora essere fatto. …