Aggiornamenti da Kinshasa

È di ieri la notizia che il parlamento della Repubblica Democratica del Congo ha votato l’autorizzazione a rimuovere la speaker della Camera,Jeannine Mabunda

Jeannine Mabunda

, alleata di vecchio presidente Kabila, il cui ruolo nella politica congolese sembra non avere mai fine.

Questo potrebbe spianare la strada alla formazione di una maggioranza di governo davvero pro Tshisekedi, nei numeri e nelle intenzioni.

Il presidente, eletto nel gennaio del 2019, finora ha avuto un potere effdettivo molto limitato.

Finalmente Tshisekedi potrebbe nominare un gabinetto a lui completamente fedele e avviare le tanto preannunciate riforme.

Queste manovre di palazzo seguono giorni di meno nobili scontri fisici tra i sostenitori di Tshisekedi e di Kabila dentro l’emiciclo del parlamento congolese.

 

EDV

9 Dicembre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *