Il Congo, tra COVID, ebola e ignoranza

Lo stato di salute della Repubblica del Congo o oggi gravato da fattori diversi. Nella RDC, a oggi sono registrati 6690 casi di COVID, con 153 decessi e 937 ricoveri. I numeri non sembrano alti, a una prima lettura, ma vanno rapportati allo stato della sanità del paese, alle condizioni igieniche, alle prospettive di cura e guarigione e allo scarso …

News da Bukavu, dalle parole di Sr Anuarite

Qualche giorno fa Sr Anuarite ci ha aggiornato sulla situazione del Congo. Nella capitale Kinshasa i casi di coronavirus continuano ad aumentare. Il presidente ha decretato un lockdown che viene aggiornato e prorogato di settimana in settimana. A Bukavu, fino alla fine di maggio i casi erano contenuti e le attività proseguivano. Chiuse solo scuole e chiese. La situazione sembrava …

News da Suor Anuarite

Alcuni giorni fa, Suor Anuarite ha mandato un messaggio audio, per aggiornarci sulla situazione della Centro Nutrizionale e dei progetti che l’Associazione aiuta a sviluppare. Fortunatamente, a Bukavu i casi di coronavirus sono pochi e poco gravi. Si tratta di operatori commerciali che hanno viaggiato verso oriente nelle settimane precedenti. Il Lockdown ha comunque colpito anche la comunità di suore, …

Acqua, igiene e COVID 19 in Congo

La Repubblica Democratica del Congo è tra i paesi africani più ricchi di acqua, ma, nonostante questo, molti dei suoi abitanti non hanno accesso a questa risorsa. Unita alla difficoltà di fornire accesso a una condizione igienica accettabile, questa condizione rende davvero difficile combattere una diffusione del coronavirus in Congo. E’ nato per combattere questa condizione un progetto della Banca …

Le autorità della RDC inciampano nel primo caso di coronavirus

Quando il Congo ha annunciato il suo primo caso di coronavirus, tutti i dettagli sul paziente zero erano errati, prefigurando così tutte le difficoltà che la RDC potrebbe affrontare all’eventuale scoppi di una epidemia di grandi numeri. Un sistema sanitario molto debole, istituzioni pubbliche poco affidabili, decenni di governi inefficienti, corruzione e guerre civili possono essere il terreno più fertile …

Il nuovo governo del Congo e la questione ambientale

In questi giorni moltissima attenzione si presta ai devastanti effetti del fuoco che sta divampando attraverso la foresta amazzonica in Brasile, uno dei polmoni della Terra. Se in Brasile sono stati registrati circa 2000 focolai, non va dimenticato che in Angola nello stesso periodo ne sono stati registrati circa 6000 e in Congo circa 3000. Questi ultimi due epicentri africani, …

I primi passi del nuovo presidente del Congo

Mercoledì scorso, il neo eletto presidente Tshisekedi ha concesso la grazia a 700 prigionieri politici incarcerati sotto il suo predecessore Kabila. Unanimi sono giunti i commenti positivi a questa scelta. In particolare Sarah Jackson, referente per l’Africa dell’Est di Amnesty International ha definito questo “il primo passo di una politica di rispetto dei diritti umani. Molto deve ancora essere fatto. …

Il nuovo governo in Congo: prove generali di accordi e trattative

È ormai certo che il partito dell’ex presidente Kabila si appresti a indicare il nome del primo ministro del primo governato da Felix Tshisekedi, all’indomani delle elezioni del 30 dicembre scorso. Mercoledì scorso è stata annunciata l’intenzione di dare vita a una vera e propria coalizione di governo tra i partiti di Kabila e di Tshisekedi, dando così sostanziale conferma …

Lo stato di ebola

Sembra accertato che dall’inizio dell’epidemia di Ebola, scoppiata nella seconda parte del 2018, i morti in Congo sia circa 500. Questo numero, che può apparire molto alto, in realtà non lo è, grazie alla massiccia opera di vaccinazioni che è stata condotta e che ha permesso di contenere l’epidemia nella regione del Nord Kivu, preservando soprattutto le grandi città. Rimane …